Le comunità energetiche rappresentano una forma d’azione collettiva e collaborativa per la transizione energetica. Un nucleo di realtà che scelgono di alimentare le proprie utenze con energia pulitaautoprodotta e condivisa. L’opportunità che permette di migliorare l’impatto ambientale dei singoli e della collettività, di ridurre i costi in bolletta, contribuire allo sviluppo di reti energetiche sostenibili e accedere agli incentivi per l’energia condivisa.


Autoconsumo (virtuale) di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili (es. fotovoltaico, eolico ecc.)  

 

Sono possibili due ambiti:

Comunità Energetiche rinnovabili  -  CER (tutti i produttori/consumatori devono essere collegati ad una stessa cabina primaria;

 

Gruppi di autoconsumo collettivo -  ACCR (tutti i produttori/consumatori devono fare parte dello stesso edificio/condominio